Scuola MdC - Scuola Maddalena di Canossa

Vai ai contenuti

Scuola MdC

La Scuola

LA SCUOLA PRIMARIA PARITARIA “Maddalena di Canossa”

  
DOVE SI TROVA

La Scuola Primaria “Maddalena di Canossa” sorge a Pontevico, un paese che si trova a sud della provincia di Brescia (la cosiddetta “bassa”), confinante con il territorio cremonese, con cui intrattiene intensi scambi commerciali e culturali.
Le attività economiche qui più radicate sono quelle agricole e industriali; il ceto socio culturale prevalente è quello medio. In forte aumento sono le famiglie di immigrati, provenienti da diversi paesi stranieri.

Il paese è ben servito e buona è la presenza di strutture socio-culturali e sportive, pubbliche e private (oratorio, biblioteca comunale, palestra, campo sportivo, Centro Socio-educativo,  Istituo Cremonesini, Casa di Riposo, gruppo bandistico, associazioni di volontariato).
 
Apprezzabili sono anche le risorse di tipo storico-naturalistico, come il Castello, il Museo del Maglio, il Parco del fiume Oglio e il Parco del fiume Strone.


   Oggi la nostra Scuola
   si configura come:

    pubblica-non statale
  • perché rende servizio ai cittadini del territorio
  • perché, pur nel quadro delle leggi dello Stato, non è da esso organizzata e gestita, ma segue propri indirizzi e propone un suo progetto educativo

     paritaria
  • perché riconosciuta ad ogni effetto legale mediante apposita Convenzione, stipulata fra il Ministero della P. I. e La Parrocchia dei SS. Tommaso e Andrea Apostoli in   Pontevico, in data 25 Agosto 1998
  • perché riconosciuta ai sensi della legge 62/2000 e decreto di riconoscimento del 19/01/2001

     cattolica
  • perché luogo in cui si ricerca e si trasmette, attraverso la cultura, una visione del mondo, dell’uomo e della storia secondo la gerarchia dei valori umano-cristiani e propone in Gesù Cristo la pienezza della verità sull’uomo

     parrocchiale
  • perché espressione della cura educativa di una comunità ecclesiale territoriale

inclusiva
  • perchè impegnata a realizzare il diritto allo studio di tutti gli alunni... con disabilità, con disturbi specifici di apprendimento, con difficoltà di sviluppo e di socializzazione, con situazioni di disagio. “E’ somma ingiustizia fare parti uguali fra disuguali” (Don Lorenzo Milani)

LA SUA STORIA

La scuola primaria “MADDALENA DI CANOSSA” è stata istituita nel 1889 per volere dell’Abate Mons. Bassano Cremonesini. In quest’opera formativa s’impegnarono le Figlie della Carità Canossiane, rispondendo alle esigenze educative della popolazione locale. La scuola ottenne legalmente la parifica con convenzione dal 19/10/1936.
 
Per più di 100 anni le Madri Canossiane hanno promosso, attraverso la Scuola Elementare, la formazione umana e cristiana della gioventù pontevichese, ispirandosi al carisma della loro fondatrice S. Maddalena di Canossa.
 
Dal 1 Settembre 1998 la Parrocchia ha assunto la gestione della scuola, mantenendo la presenza canossiana quale garanzia di continuità educativa.
 
Nel 2007 le Madri Canossiane hanno lasciato definitivamente la nostra comunità: da allora l’attività della scuola è coordinata da un Dirigente laico.
 
Sono fonte d’ispirazione basilare le Indicazioni Nazionali predisposte dal Ministero della Pubblica Istruzione[1]. La scuola concorre quindi, nell’ambito dell’istruzione obbligatoria, alla formazione dell’uomo e del cittadino, secondo i principi sanciti dalla Costituzione (art. 3 e art. 30)[2] nel rispetto della valorizzazione delle diversità individuali, sociali e culturali  di ogni persona.
---------------------------------------------------
[1] Legge n.53/2003
[2]  art. 3: ”Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali    e sociali”.
art. 30: “E’ dovere diritto dei genitori mantenere, istruire ed educare i figli, anche se nati  fuori del matrimonio”.
Torna ai contenuti